Descrizione Progetto

Clicca sul disegno per ingrandire

Descrizione del progetto

Progettazione preliminare definitiva ed esecutiva e coordinamento per la sicurezza in fase di Progettazione dei lavori di “Ristrutturazione funzionale dell’Acquedotto Campano. Sistema di alimentazione della penisola sorrentina e dell’isola di Capri. Rifunzionalizzazione del sistema di adduzione da Angri a Gragnano e alimentazione dei Comuni di Casola di Napoli e Gragnano”

Anno inizio attività

2013

Ente Appaltante

Acqua Campania S.p.A.

Attività svolte

Progettazione

Importo Lavori

€ 3.533.114,00

Alimentazione idrica comuni di Casola di Napoli e di Gragnano

INTERVENTI DI PROGETTO

3_370Nel presente paragrafo vengono descritti in dettaglio tutti gli interventi necessari al miglioramento del sistema di alimentazione del comune di Casola di Napoli e della zona industriale del comune di Gragnano, facendo particolare riferimento alle singole opere da porre in atto

Da quanto espresso nel paragrafo precedente si evince che gli interventi di progetto relativi al nuovo sistema di alimentazione di Casola e Gragnano si basano sulla rifunzionalizzazione del sistema di adduzione principale Angri – Gragnano.

Come previsto nella presente progettazione, il ripristino del funzionamento originario della condotta DN 900 (da Angri verso Gragnano), in alternativa rispetto a quello attuale (da Gragnano verso Angri), rappresenta una valida soluzione per il miglioramento dello schema di adduzione della risorsa idrica ai comuni in questione. In tal modo, durante la stagione estiva, ossia nel periodo dell’anno in cui lo schema sorrentino, gravante sul campo pozzi di Gragnano, fa registrare un’idrorichiesta rilevante, le utenze di Casola, Lettere e S.Antonio Abate potranno essere servite dal campo pozzi di Angri; esclusivamente il comune di S.Maria la Carità continuerà ad essere servito direttamente dalle vasche di Gragnano mediante adeguamento dell’opera di presa.