Descrizione Progetto

Descrizione del progetto

Progettazione ricostruzione dello Science Center, andato distrutto nell’incendio del marzo 2013.

Anno presentazione

2015

Ente Appaltante

Fondazione IDIS – Città della Scienza. Ente privato

Attività svolte

Capogruppo Mandataria R.T.I. – Progettazione impiantistica

Architetture

GFC Architecture

Importo Lavori

€ 33.300.000,00

Nuovo Science Centre – Città della Scienza

03-cdsIl complesso si sviluppa a partire da un impianto industriale di metà ‘800, si estende per circa 65.000 mq ed è suddiviso in due sponde (lato mare e lato monte) dalla via Coroglio. Il “lato mare” costituisce l’area più antica del complesso ed è stata costruita tra la metà del secolo scorso ed i primi anni di questo secolo. Proprio in questa area si situa lo Science Centre con le sue aree espositive esterne e l’insieme di servizi che completano l’offerta culturale del museo. Un sistema complesso fatto di edifici, spazi aperti e rovine. Il principale obiettivo dell’intervento è quello di ripristinare la piena attività del Science Centre, innalzando un nuovo fabbricato che sostituisca quello andato distrutto e rafforzandone la funzione di “grande attrattore culturale” dell’area occidentale di Napoli. Anche le aree esterne adiacenti l’edificio sono parte dell’ intervento e della razionalizzazione delle funzioni complessive didattiche e attrattive di Città della Scienza. La superficie verrà ripensata e gli spazi ridistribuiti in modo da trovare uno stabile equilibrio tra la realizzazione di un grande spazio espositivo e la creazione di un’area pubblica attrezzata, in modo tale da avere un’architettura a servizio dell’uomo e del […]

TAVOLE