Descrizione Progetto

Clicca sul disegno per ingrandire

Descrizione del progetto

Il progetto di alimentazione dell’area litoranea del Basso Lazio nasce dalla necessità di dover addurre maggiore risorsa per poter rispondere adeguatamente alle necessità idropotabili dei comuni di Minturno e Scauri.
Il complesso sistema di adduzione e distribuzione a servizio della fascia litoranea laziale che parte dai confini con la Campania e giunge sino al territorio del Comune di Gaeta, risulta alimentata dalla sorgente di Capo d’Acqua che, vista la spiccata vocazione turistica dell’area, non riesce a soddisfare la richiesta idrica del comprensorio.

Anno inizio attività

2017

Ente Appaltante

Regione Campania – Acqua Campania S.p.A.

Attività svolte

Progettazione definitiva, esecutiva e Coordinamento della sicurezza in fase di progettazione

Importo Lavori

€ 6.836.430

Sistema di adduzione dell’area litoranea del Basso Lazio – 1° Lotto – Cellole – Garigliano

DESCRIZIONE INTERVENTI

Gli interventi inclusi in questo lotto riguardano la posa in opera della condotta di progetto in ghisa del DN 500, per uno sviluppo complessivo di circa mt 7500,00; completano il progetto tutti i manufatti di linea, nonché il manufatto di presa in carico sulla condotta Massicana esistente ed il manufatto di consegna e misurazione della portata.
La progettazione in essere è stata informata ai principi della sostenibilità ambientale, intesa sia come minimizzazione dell’impiego di risorse non rinnovabili che come massimo riutilizzo delle risorse naturali impegnate, del risparmio energetico, della durabilità dei materiali nel tempo e della massima manutenibilità degli elementi componenti le opere a farsi. Si precisa che non è stato ritenuto necessario prevedere allacci temporanei in quanto l’unica interruzione del servizio idrico, di breve durata, si verificherà nel momento in cui la condotta di progetto verrà collegata alla tubazione esistente.
Per limitare […]